Prima Forma del Wing Chun

Con la forma non vi difenderete da un pugno, perché non serve per questo scopo.
Le forme come dice il nome sono una “forma”, al cui interno ci deve essere un contenuto.
Il contenuto sono principi motori, posturali e un certo tipo di attitudine mentale, che servono a migliorare l’efficienza di una tecnica marziale o di difesa personale.
Oggi è pratica comune fare la forma nelle arti marziali tradizionali, ad inizio lezione alla stregua di un rito, perché va fatta, perché la fanno gli orientali.
Senza capirne anche dopo tanti anni di pratica la sua vera funzione.
Ma ricordate la forma è inutile se manca il contenuto, a questo punto meglio impiegare il tempo dedicato alla forma a tirare quattro pugni al sacco, sarà sicuramente tempo meglio utilizzato.
Il “contenuto” darà un esecuzione della forma diversa da una forma superficiale, i movimenti saranno sempre quelli ma l’esecuzione sarà più fluida, più energica e senza rigidità.
Ma le maggiori differenze le sentirete dentro voi stessi, perché la forma è un viaggio introspettivo dentro di noi, un viaggio interno.

Le 7 caratteristiche di un Sistema di Autodifesa Efficace

Spesso viene ricercato nel Web quale sia il sistema di difesa personale più efficace o quale sia l’arte marziale più adatta all’autodifesa.

La verità è che tutti i sistemi di difesa personale o arti marziali hanno come finalità il medesimo obiettivo, permettere a tutti di Difendersi.
Nessuno dirà il mio sistema non serve per difendersi😄

Tutti noi desideriamo acquistare il prodotto migliore, ma spesso il sentito dire o l’opinione della gente influenzata dai mass media(TV, Giornali, ecc..), ci condizionano a tal punto da farci omologare nei comportamenti e nelle scelte.

Spesso la gente sceglie  in base al nome del sistema di difesa personale, perché il marketing mirato e continuo, ha reso quell’ Etichetta Leader del settore della difesa personale e quindi associano all’etichetta sinonimo di qualità indiscussa.

L’abito non fa il monaco

Acquistando un barattolo del marchio Nutella avremo la certezza di trovare sempre lo stesso sapore, indifferentemente da dove io lo acquisti.
Nelle Arti Marziali o Sistemi di Difesa personale, non funziona così, l’etichetta o nome  del sistema scelto non è sinonimo di qualità, perché non esiste uno standard qualitativo legato al marchio, la differenza la fa l’insegnante con la sua competenza, metodo e capacità nell’insegnare.

A prescindere dal nome del sistema di difesa personale, se il nostro obiettivo è quello di praticare il miglior sistema di autodifesa, non possiamo dimenticare questi punti:

  1. Tener conto del lavoro mentale per mantenere il controllo di se stessi in una situazione stressante come quella di un’aggressione.
    Se la mente “perde il controllo” tutto il resto non funzionerà mai.
  2. Fornire strategie e comportamenti per rendersi bersagli difficili, perché prevenire un’ aggressione è meglio che “curarla” con l’azione fisica di difendersi.
  3. Il sistema di difesa personale Efficace, deve tenere conto della distanza di sicurezza con l’aggressore.
  4. Il primo movimento del sistema di difesa personale Efficace , deve fornire una protezione sufficiente contro la maggior parte degli attacchi.
  5. Il sistema di difesa personale Efficace deve essere appreso in poco tempo.
  6. Il sistema di difesa personale Efficace, deve essere adatto a tutti, senza distinzione di sesso, età o forma fisica.
  7. Il sistema di difesa personale Efficace, cerca di concludere nel più breve tempo possibile lo scontro.

Questi secondo me sono i punti più importanti che non devono mancare in un buon sistema o arte marziale adatta all’autodifesa.
Bisogna vedere il contenuto e non fermarsi alla forma (Nome del Sistema).

Wing Chun Stile Interno

Il Wing Chun è uno stile interno o esterno?

Ci sono molti stili di Arti Marziali e molti stili di Kung Fu.

Il Wing Chun è uno stile di Kung Fu e può essere paragonato al Tai Chi.
L’apprendimento di uno stile interno di arti marziali è diverso da quello che potremmo definire uno stile esterno.

Uno stile esterno, farà affidamento sulla forza fisica della persona.
In questi stili, avere un fisico forte dal punto di vista muscolare è un requisito indispensabile per la pratica.

L’inizio della lezione sarà incentrato su esercizi per aumentare la forza come  push-up, sit-up, utilizzo dei pesi, ecc..

Uno stile interno non dipende dalle dimensioni fisiche, dalla forza, dalla flessibilità, dall’età o dal sesso.
Quando stai imparando uno stile interno, stai sviluppando il tuo corpo “dentro”, imparando un nuovo modo di muovere le braccia che è sorprendentemente molto potente e se non lo è vuol dire che manca qualcosa nel metodo.

 

È l’auto-scoperta del proprio corpo, sentire come si connette insieme per utilizzarlo al meglio e usare l’attenzione della mente per dirigerlo.

Il Wing Chun della scuola Tre Gemme è uno stile interno e  allena i meccanismi interni del corpo, nell’allenamento delle forme, nel  Chisao e in  tutte le applicazioni pratiche.

L’allenamento interno mette enfasi sul non usare i muscoli, essere rilassati e la concentrazione è un requisito fondamentale, quindi non c’è alcun componente di fitness, perché non è necessario per l’apprendimento anzi  potrebbe essere controproducente.

Si preferisce impiegare il tempo per il vero apprendimento dell’arte.
Il Wing Chun Tre Gemme ti insegna un’abilità che diventerà con il tempo una tua seconda natura, che collegherà il tuo corpo e la tua mente.
 
 
Saluti
 
Sifu Carlo

Prevenire un’Aggressione!

Ciao qui Sifu Carlo,
il nuovo anno accademico 2018/2019 è alle porte, Ho DUE NOTIZIE IMPORTANTI.

La prima è che ho un bel REGALO GRATIS per voi, qualcosa di veramente importante, specialmente per le DONNE, che vi sarà molto utile, anche se non parteciperete a nessun corso di autodifesa o di  arti marziali.

Compila il modulo qui sotto, per ricevere una serie di email che vi aiuteranno con facilità a individuare i comportamenti potenzialmente aggressiviper prevenire un’Aggressione

La seconda Notizia! quest’anno accademico inizierà subito con una Importante Novità.

Come ho già comunicato a qualcuno di voi, che mi ha telefonato per sapere la data d’inizio, del consueto mini corso di autodifesa di settembre.

Vi comunico che quest’anno ho deciso che non ci sarà più il corso di autodifesa,  della durata di 4 incontri.
Ma si comincerà subito con il corso vero e proprio di
WCTG (Wing Chun Tre Gemme).

Ho preso questa decisione perché mi sono reso conto con il senno di poi, che i partecipanti al corso di  difesa personale avevano l’aspettativa sbagliata, di credere di imparare a difendersi dopo soli 4 incontri introduttivi e avevano  poca motivazione ad intraprendere un percorso marziale serio.

Perché sì! si tratta di intraprendere un percorso, 4 lezioni non sono sufficienti per imparare bene, possono solo dare una prima impressione del tipo di lavoro da fare.

Ma nella vita ma anche in qualsiasi altra cosa che comincerete a fare e l’autodifesa non fa eccezione,  le cose non vanno così, perché non si porterà mai a termine nulla nel modo previsto se non ci concediamo un po di tempo.

E non è questione di pazienza, perché essere pazienti significa saper sopportare qualcosa con calma.
Mentre concedersi il tempo necessario per raggiungere una meta significa darsi da fare senza mai arrendersi, senza stabilire la durata massima dello sforzo.

Se ci riflettete ogni traguardo che ognuno di voi  ha raggiunto nella vita, l’ha ottenuto con impegno e perseveranza nel  tempo.

Le cose facili e immediate coccolano l’ego, ma non sono di reale valore, perché non c’è nessun risultato realmente raggiunto.

A presto,

Sifu Carlo

Alcune sequenze di una lezione